Disinformazione e biodinamica

Disinformazione e biodinamica


Biodinamica e la cultura della menzogna





biodinamica e disinformazione



Biodinamica: terreno sano e recupero dell'acqua, con tecnologia senza pesticidi e cura del benessere degli animali



 La cultura della menzogna e della disinformazione delegittima l'agricoltura biodinamica, che viene presentata come una stregoneria (prendendo ad es. pratiche arcaiche mai codificate dalla stessa), mentre la stessa usa le nuove tecnologie e le combina con i cicli naturali e sani, favorendo la biodiversità.

 La biodinamica è il metodo biologico che segue ritmi naturali in merito alla stagionalità ed è più rigida sull'uso di prodotti chimici ed esige biodiversità e benessere degli animali. 

La stessa è una scienza seria che ha nobili padri fondatori (Rudolf Steiner), ed è studiata in grandi università serie straniere e ha scientifici disciplinari di qualità; per utilizzare tale marchio occorre seguire precise regole scientifiche che non sono quelle che vengono indicate dai media spesso collusi con le lobby.


Ma, perché viene attaccata? 

  • Perché rispetta la terra, che deve rimanere sana e incontaminata.
  • Perché vogliono produrre fuori stagione speculando sui prodotti.
  • Perché vogliono imporre mono culture che desertificano il terreno in modo da essere dipendenti dai concimi chimici.
  • Perché vogliono imporre i pesticidi che da acquistare dalle multinazionali (addirittura creano semi ibridi in modo che non creano altri e nuovi semi una volta germinati e quindi si è costretti a ricomprarli...). La biodinamica, favorendo la biodiversità di animali, non ha bisogno di pesticidi e utilizza semi non geneticamente modificati.
  • Perché non vogliono sentire parlare di benessere animale... Questo ultimo è un principio dirompente ed è fumo negli occhi per i seviziatori che hanno gli allevamenti intensivi. Introdurlo significa svelare al pubblico le pratiche sadiche e inumane che utilizzano.

In sintesi, la biodinamica non permette di avere uno sfruttamento elevato della Terra e quindi i "nuovi orchi" cercano di disinformare.

Il PD, partito delle lobby vuole la sua messa al bando, e usa il solito metodo, delegittimare attraverso una informazione di regime,

 e poi convincere gli ignoranti della Lega che come pecore lo seguiranno... Come dire, si segue la solita ratio. In verità molti della lega la pensano come il PD e forse litigano di giorno e si accordano di notte... 


Il mondo andrà avanti comunque e noi rimarremo indietro, con le nostre menzogne.


Questa è la classe dirigente che abbiamo e sono solo in pochi quelli bravi e onesti che lavorano con alto senso del dovere, questi ultimi vivono una vita difficile e pensano alla lunga di lasciare e andarsene dall'Italia, come hanno fatto molti e bravi ricercatori.

 Il sistema reggerà a lungo? Non credo, con le bugie e la mancanza di dialogo e il sistematico soffocamento delle migliori menti che emigrano all'estero nelle prestigiose università, l'Italia avrà un destino da terzo mondo e/o una instabilità sociale.


dott. Giacomo Gallo

Condividi